L'agriturismo



 
 


L’agriturismo Al Picchio è un vecchio casale in pietra del 1500 ristrutturato nel rispetto dell’architettura originaria che ne fa risaltare le caratteristiche peculiari.


Legno, pietra, ferro battuto sono i materiali della tradizione locale usati nella ristrutturazione per caratterizzare ogni ambiente nei suoi particolari costruttivi.


Prima di entrare dal portone d’ingresso, alzando gli occhi e guardando bene, sull’architrave in pietra inciso a scalpello, si scorge l’anno 1592, anno in cui presumibilmente è stata ultimata la costruzione.


Varcato il portone si entra nella corte interna, da sempre il centro della vita contadina; era lì infatti che un tempo, le famiglie che abitavano il casale (anche trenta persone) avevano le loro principali attività: la stalla, il fienile, il pollaio, la cantina, i depositi, l’accesso all’orto esterno e alla campagna perché il terreno era cinto da mura in sassi.

 

 
 
 

 
 
In marzo, con l’arrivo della primavera, passeggiando in campagna fra le viti e i meli, ascoltando bene dal bosco si può sentire arrivare uno strano rumore: è il picchio verde che con il suo robusto becco si sta scavando il nido nei vecchi alberi. E’ lui che ha ispirato il nome per il nostro agriturismo.
 
Il nostro agriturismo è assiociato a
   
Agritur Al Picchio - Azienda Agricola Troiani di Troiani Andrea e Sabrina S.s.a. - C.da Sdruzzinà n. 20 - 38061 Ala (Tn) Italia
C.f. e P.iva 01917270223 - Tel e Fax 0464.672825 - info@agrituralpicchio.it

fotografie di Marco Simonin
i